Presentazione di BATACLAN di Bonifacio Vincenzi a Francavilla Marittima (CS)

Il 22 agosto 2016 è stato presentato il libro di poesie BATACLAN di Bonifacio Vincenzi LietoColle Editore 2016. L’evento è stato promosso dall’Amministrazione Comunale di Francavilla Marittima (CS) in collaborazione con Il Musagete e il contributo organizzativo di Maria Perrone.

“Bataclan” di Bonifacio Vincenzi a Francavilla Marittima (Cs)

bataclanIl Comune di Francavilla Marittima (Cs) in collaborazione con Il Musagete, Istituto Culturale della Calabria, presentano il libro “Bataclan” di Bonifacio Vincenzi, LietoColle editore 2016 il giorno 22 Agosto alle ore 21 presso Contrada Silva davanti alla ex Chiesa.

Inteverranno
Franco BETTARINI
– Sindaco di Francavilla Marittima
Michele  APOLITI
– Assessore al Turismo, Sport, Spettacolo e Cultura
Oreste BELLINI
– Presidente de Il Musagete

Le relatrici
Griselda DOKA
Mariagrazia SCARNECCHIA

I  lettori
 Enzo CORDASCO.
 Germana DI RAGO,
 Maria Grazia LA BANCA
 Martina LUCENTE
 Giuseppe MASSARO
 Pasquale RESTIERI
 Serena Ginevra RESTIERI
 Antonella RISOLI,
 Elisabetta RUGIANO,

Coordina
Oreste BELLINI
Sarà presenta l’Autore.

ATTRAverso L’Italia III edizione 2015

Attraverso logo4

I vincitori della terza edizione del
Concorso Internazionale di Poesia della Migrazione
“Attraverso l’Italia 2015”

La giuria del Concorso Internazionale di Poesia della Migrazione denominato “Attraverso l’Italia” si è riunita per decretare i vincitori della terza edizione. L’iniziativa è rivolta a immigrati o migranti maggiorenni di qualsiasi nazionalità che scrivono in lingua italiana. Hanno partecipato anche migranti italiani all’estero e alcuni italiani della diaspora con componimenti scritti in italiano.

Il concorso, a cura dell’Associazione Socio-Culturale “Logos-Contatto” e del “Musagete” – Istituto Culturale della Calabria e patrocinato dal Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione dell’Università della Calabria, è suddiviso in tre sezioni. La sezione riservata alla Poesia inedita in lingua italiana e quella destinata alla Poesia edita sono state annullate.

Discorso a parte merita la partecipazione al concorso dei detenuti che costituisce, con ogni evidenza, un’occasione in più per il loro pieno reintegro nella società civile; inoltre, la presenza, tra i numerosi scritti pervenuti, di testi che hanno mostrato esemplarmente come la sensibilità poetica dell’autore possa rendere manifesta l’indubbia armonia tra versi, sentimenti e tematiche espresse di volta in volta dagli autori costituisce, per la giuria, un elemento degno di essere sottolineato e premiato.

Per la sezione destinata alla Poesia inedita dal carcere, riservata a poeti detenuti, la giuria ha, dunque, ritenuto di premiare i seguenti componimenti:

Pazzia di Domenico Barranca;
Dentro di Monica Corda;
In-grata di Giuseppe Barreca.

Comunque degne di menzione speciale anche Tra memoria e sogno di Giambattista Scarfone, Un sogno e Venti e tormenti di Giuseppe Barreca, Toc…toc e L’odore di Alfiero Luciani, Cieli aperti di Monica Corda, Dentro di Elisa Mazzi e Rabbia d’innocenza di Giovanni Plastino.

I testi selezionati saranno pubblicati in uno dei prossimi numeri de «La Macchina Sognante», contenitore di scritture dal mondo, disponibile al seguente link: http://www.lamacchinasognante.com/. La giuria della terza edizione del Concorso Internazionale di Poesia della Migrazione è così composta: Teresa Caligiure (Università della Calabria), Fiorella De Rosa (Università della Calabria); Griselda Doka (Università della Calabria); Alessandro Gaudio (Università della Calabria); Flaviano Pisanelli (Università Paul Valéry – Montpellier 3); Maria Rossi (Università degli Studi di Napoli − L’Orientale); Bonifacio Vincenzi (Scrittore).

Rende, 4 maggio 2016

Per ulteriori informazioni si prega di contattare la segreteria del concorso ai seguenti recapiti:
Griselda Doka
, cell. 320.8886034, attraverso@outlook.it

BATACLAN Di Bonifacio Vincenzi

BATACLAN
Di Bonifacio Vincenzi – LietoColle Editore
Incontro col poeta

Concorso Internazionale di Poesia della Migrazione – III Ed

Attraverso proroga logo1 Attraverso proroga logo2 Attraverso proroga logo3

BANDO
Art. 1

Il concorso è rivolto a immigrati o migranti maggiorenni che scrivono in lingua italiana. L’iscrizione al concorso è aperta ad autori di qualsiasi nazionalità. Possono partecipare anche migranti italiani all’estero o i cosiddetti italiani della diaspora, purché i loro componimenti siano scritti in italiano. Sono ammessi componimenti scritti soltanto in lingua italiana. Il tema è libero.

Art. 2

Il concorso si suddivide in tre sezioni:

Sezione A. Poesia inedita in lingua italiana
I partecipanti dovranno inviare fino a tre liriche inedite all’indirizzo e-mail
attraverso@outlook.it; le poesie dovranno essere accompagnate da una scheda di partecipazione che comprenda i dati personali dell’autore (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapiti telefonici ed e-mail) e che sia debitamente sottoscritta. La partecipazione a questa sezione è gratuita. I componimenti dovranno essere inviati entro il 18 Novembre 2015.

Sezione B. Opera edita di poesia in lingua italiana
I partecipanti dovranno inviare 5 copie dell’opera proposta (edita tra il 2000 e il 2015) al seguente indirizzo:
c/o Alessandro Gaudio, C.da Torre della Signora, n. 1, 87076, Villapiana (CS) indicando sul plico la dicitura Partecipazione Concorso Attraverso l’Italia; un’ulteriore copia dell’opera in formato pdf, word o pub dovrà essere inviata al seguente indirizzo e-mail attraverso@outlook.it. L’opera dovrà essere accompagnata da una scheda di partecipazione che comprenda i dati personali dell’autore (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapiti telefonici ed e-mail) e che sia debitamente sottoscritta. Per questa sezione è previsto un contributo di lettura pari a 10 euro. Le opere dovranno essere inviate entro il 18 Novembre 2015. Farà fede il timbro postale.

Sezione C. Poesia inedita dal carcere (La sezione è riservata a poeti detenuti)
Questa sezione completa l’idea progettuale del concorso, allargandola al mondo della scrittura dal carcere. Sono numerosi, infatti, i laboratori di scrittura e gli eventi letterari svolti all’interno delle strutture detentive. Si tratta, il più delle volte, di testimonianze scaturite dall’esperienza carceraria stessa, che in un secondo momento diventano ponte con la società e forma di riscatto in cui la parola supera i vincoli della contingenza, trovando altrove la sua collocazione.

I partecipanti dovranno inviare un massimo di tre componimenti a tema libero, in lingua italiana, all’indirizzo e-mail attraverso@outlook.it o al seguente indirizzo postale: c/o Alessandro Gaudio, C.da Torre della Signora, n. 1, 87076, Villapiana (CS), indicando sul plico la dicitura Partecipazione Concorso Attraverso l’Italia. I nomi dei poeti detenuti verranno indicati in sigla. I testi dovranno essere accompagnati da una scheda anagrafica che comprenda i dati personali dell’autore, l’indirizzo e i recapiti delle struttura di riferimento.
La partecipazione è gratuita. Le opere dovranno essere inviate entro il 18 Novembre 2015.

Art. 3

Si può partecipare a una sola sezione.

Art. 4

I concorrenti o le case editrici, per partecipare alla sezione B, dovranno versare un contributo di lettura pari a € 10,00 sul Conto Postepay Evolution, IBAN: IT 43B0760105138275390375395, indicando come causale “Contributo di partecipazione al concorso ATTRAverso-L’ITALIA”. La fotocopia del versamento dovrà pervenire al seguente indirizzo c/o Alessandro Gaudio, C.da Torre della Signora, n. 1, 87076, Villapiana (CS), oppure via e-mail a attarverso@outlook.it entro e non oltre il 18 Novembre 2015. Farà fede il timbro postale dell’ufficio accettante.

Art. 5

L’esito del concorso sarà comunicato ai vincitori via e-mail almeno 15 giorni prima della data prevista per la cerimonia della premiazione e, successivamente, pubblicato in rete (sul sito www.ilmusagete.it, sul blog https://migranzeletterarie.wordpress.com/ e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/LogosContatto/560522770735220?fref=ts), nonché diffuso attraverso altri siti dedicati alla promozione del concorso.
I vincitori dovranno ritirare personalmente i premi (ad eccezione dei vincitori della sezione C) in occasione della cerimonia prevista per il mese di dicembre 2015 presso l’Università della Calabria.
A tutti gli autori verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Art. 6

Le opere pervenute entro la data indicata saranno giudicate da una giuria qualificata e non verranno restituite. Il giudizio della giuria è insindacabile.

Art. 7

Il premio riservato al vincitore della sezione A consiste nella pubblicazione di una silloge.
Al vincitori della sezione
B sarà riservato un contributo in denaro pari a 300,00 euro per il primo premio, 200,00 euro per il secondo e 100,00 euro per il terzo.
Gli elaborati migliori della sezione
C verranno pubblicati su rivista letteraria.
La giuria si riserva di attribuire menzioni e premi speciali a opere ritenute particolarmente meritevoli.
Inoltre, il comitato organizzatore si riserva di pubblicare un’antologia delle opere migliori.

Art. 8

L’autore, partecipando al premio, accetta le condizioni del presente regolamento. L’autore rilascia all’organizzazione del concorso la liberatoria allegata al presente bando per la libera e gratuita pubblicazione di tutti i contributi ritenuti idonei.

Art. 9

è a carico dei partecipanti l’onere di informarsi circa aggiornamenti ed eventuali variazioni concernenti il Premio, attraverso la periodica consultazione del sito o contattando direttamente la Segreteria.

Art. 10

La giuria è composta da: Teresa Caligiure, Fiorella De Rosa, Griselda Doka, Alessandro Gaudio, Flaviano Pisanelli, Maria Rossi, Bonifacio Vincenzi

Comitato scientifico

Mario Benvenuto (Università della Calabria), Fiorella De Rosa (Università della Calabria), Alessandro Gaudio (Università della Calabria), Mia Lecomte (Université Sorbonne Nouvelle, Paris 3), Rossella Pugliese (Università della Calabria), Daniele Comberiati (Université Paul-Valéry Montpellier), Pierino Gallo (Université Sorbonne Nouvelle, Paris 3), Paolo Chiozzi (Università degli Studi di Firenze), Maria Panetta (Università di Roma, La Sapienza), Matteo Lefèvre (Università di Roma, Tor Vergata).

Segreteria:
Oreste Bellini,
bellini@ilmusagete.it, cel. 327.2476227
Griselda Doka,
attraverso@outlook.it, cel. 320.8886034

Modulo di iscrizione da scaricare

Attraverso proroga modulo

CERIMONIA DI PREMIAZIONE PREMIO LETTERARIO NAZIONALE DI CALABRIA E BASILICATA 2015 V EDIZIONE

Cerimonia di Premiazione
Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata
Università della Calabria – Arcavacata di Rende – Rende (CS)
3 Ottobre 2015
PRIMA PARTE

SECONDA PARTE

Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata – Cerimonia di Premiazione

Locandina Premio Letterario 2015 Calabria Basilicata

AVVISO IMPORTANTE

attenzioneLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE del  PREMIO LETTERARIO NAZIONALE DI CALABRIA E BASILICATA 2015 V EDIZIONE

Per motivi indipendenti dalla volontà degli organizzatori la Cerimonia di Premiazione si svolgerà
Sabato 3 Ottobre 2015  ORE  17.00 nella Sala “University Club” (di fronte al Bar Conca d’oro) Università della Calabria via Pietro Bucci 87036 Arcavacata di Rende, CsImportante

“Le bambine di Carroll” di Bonifacio Vincenzi a Giovinazzo (Ba)

“Le bambine di Carroll” di Bonifacio Vincenzi – LietoColle Editore a Giovinazzo (Ba)

Locandina giovinazzo

Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata 2015- 5a Ed.

SeminaraPREMIO LETTERARIO NAZIONALE
DI CALABRIA E BASILICATA
( V Edizione, 2015)
I Risultati
GIURIA SEZIONE OPERE INEDITE
Giuseppe Massaro
(Presidente), Aurora Stella, Maria Perrone, Giovanna Vecchio

SEZ. A
POESIA INEDITA IN LINGUA ITALIANA
1° Classificato Romano Franco Tagliati di Monza con la poesia Maria Maria
2ª Classificata Ciro Cianni di Roma con la poesia bianco su nero!
3° Classificato (ex-aequo) Enzo Cordasco di Perugia con la poesia Mai avrei pensato
3 ª Classificata (ex-aequo) Caterina Morabito di Montepaone (CZ) con la poesia Paesaggio d’anima

Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Alvaro Staffa
di Roma con la poesia Il nostro pane quotidiano; Fulvio Gagliardi di Udine con la poesia Amore e creazione.

SEZ. B
POESIA INEDITA IN DIALETTO
1° Classificato Francesco Leone di Rovigo con la poesia Mi scordài
2° Classificato Giovanni Troiano di Trebisacce (CS) con la poesia E ndëndura njësì
3ª Classificata Rosanna Gabellone di Putignano (BA) con la poesia L’ulii

Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Carla Barlese
di Roma con la poesia A sor Ughetto, de a carta stampata urtimo difenzore; Valerio Cascini di Torino con la poesia C’è

SEZ. C
RACCONTO INEDITO IN LINGUA ITALIANA
1° Classificato Rolando Perri di Cosenza con il racconto Abuelas de Plaza de Mayo
2° Classificato Antonino Giordano di Palermo con il racconto Bagnarote
3 ª Classificata (ex-aequo) Francesca Leorato di Lavagno (VR) con il racconto Stella
3 ª Classificata (ex-aequo Angela Francesca Mandarino di Cosenza con il racconto Tra euristica ed erostratismo

Sono risultati meritevoli di segnalazione:Michelina Turri di Sant’Anna di Seminara (RC) con il racconto (S)Correre e Cristina Raddavero di Vignole Borbera (AL) con il racconto Nevio

SEZ. D
OPERA INEDITA
1ª Classificata Lucia Gaddo Zanovello di Faedo di Cinto Euganeo (PD) con la silloge poetica Così sia
2° Classificato Luigi Lazzaro di Pescara con il romanzo Ventuno vite
Classificata Silvana Pierini di Rimini con la silloge poetica Scarabocchio di mare

Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Rolando Perri
di Cosenza con il saggio Èlisabeth Roussel…, Giuseppe Perrone di Taranto con la silloge poetica Affacciato sul mondo, Andrea Fiorenza di Casalecchio di Reno (BO) con il romanzo Sospesi

GIURIA SEZIONE OPERE EDITE
Bonifacio Vincenzi (
Presidente), Oreste Bellini , Alessandro Gaudio, Griselda Doka, Mariagrazia Scarnecchia..

LIBRO EDITO DI POESIE
1° Classificato Stelvio Di Spigno Fermata del tempo (Marcos y Marcos)
2ª Classificata Angela Caccia – Il tocco abarico del dubbio (Fara Editore)
3° Classificato Alfredo PanettaDiricati chi si mòvinu (La Vita Felice)

Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Maria Pina Ciancio –
Assolo per mia madre (L’Arca Felice), Rosa Tucciodi Vento e d’Acqua (Luigi Pellegrini Editore), Renzo PiccoliAssiomi del Neceb (Sovera Edizioni), Giovanni Caso Poesie tra asterischi (Genesi Editrice).

La Giuria ha assegnato un Premio Speciale a Elena Bartone per la raccolta di poesie Francesco, nel silenzio (LietoColle).

La Giuria, inoltre, quest’anno ha assegnato anche un Premio Speciale Junior a Caterina Chiaradia per la silloge poetica Scrivere a dieci anni (Tipografia Jonica).

LIBRO EDITO DI NARRATIVA
1° Classificata Daniele Comberiati – Vie di fuga (Besa Editrice)
2° Classificato Raffaele Montesano– Le guerre dei poveri (Annulli Editori)
3ª Classificata Rita Muscardin Solo l’amore resta … (Print Me Editore)

Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Arnaldo Ninfali
La vela e altri racconti (Apollo Edizioni); Luciana Bauzzi – Josephine dei 4 mulini ( Nuova grafica, Imola).

LIBRO EDITO DI SAGGISTICA
1° Classificato Raffaele Pinto – La Gente di Mulberry Street (Archivia)
2° Classificato Rocco Lentini – Fortunato Seminara (Città del Sole Edizioni)
3° Classificato Franco Liguori – Cariati, la formidabile rocca dei Ruffo e degli Spinelli (Karyatis)

Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Andrea Romanazzi–
La dea madre e il culto betilico (Anguana Edizioni); Enzo Cordasco Nella tua nuda e solitaria stanza (Arte 26 Editor).

La Giuria, inoltre ha deciso di assegnare un Premio Speciale a Letizia Lanza per il saggio Donne e società ( Aracne Editrice)

GIORNALISMO
1ª Classificata Lucia Bellassai di Crotone con l’articolo Editoriale pubblicato su Kairos
2° Classificato Arnaldo Ninfali di Verona con l’articolo Giorno della memoria … pubblicato su Lo spallino
Classificato Romano Franco Tagliati di Monza con l’articolo Le simmetrie pubblicato su Il borghese

La Giuria successivamente valutando le opere dei primi classificati di ogni sezione ha assegnato il premio previsto di Euro 300 a Lucia Gaddo Zanovello di Faedo di Cinto Euganeo (PD) per la Sezione degli Inediti. Ed Euro 300 a Stelvio Di Spigno di Napoli per la Sezione del Libro edito. I premi devono considerarsi come rimborso spese e saranno consegnati solo se gli autori saranno presenti durante la cerimonia di premiazione

La Giuria, inoltre, ha deciso di assegnare il Premio di Calabria e Basilicata alla Cultura 2015 a:

– Carlo Cipparrone (Letteratura)
Fiorella De Rosa (Lingue e scienze dell’educazione)
Giuseppe Nasso (Scienze)
Rocco Valenti (Giornalismo)

La Cerimonia di Premiazione si svolgerà a Cosenza, sabato 3 ottobre 2015, alle ore 20,00, al Palazzo della Provincia, Salone degli Stemmi ( Piazza XV marzo, 5 ) .

Ulteriori informazioni: Oreste Bellini (Presidente de “Il Musagete”) – bellini@ilmusagete.it ;
tel. 327 2476 227.
www.ilmusagete.it